+39 035.242933 alpinaexcelsior@gmail.com

TRAVERSATA DELLE CINQUE CIME DI PARZANICA (ITINERARIO AD ANELLO)

Prezzo
Prezzo €5-10


    Save To Wish List

    Adding item to wishlist requires an account

    2481

    Vuoi tesserarti?

    Puoi farlo online, visitando la pagina Tesseramento, oppure contattandoci.

    +39 035 242933

    alpinaexcelsior@gmail.com

    Sab 06 Aprile 2024
    E - Escursionistico
    1 giorno

    TRAVERSATA DELLE CINQUE CIME DI PARZANICA (ITINERARIO AD ANELLO)

    Giunti a Tavernola da Sarnico, si abbandona la strada che costeggia la sponda bergamasca del lago d’Iseo e si sale la panoramicissima strada prov. n.78 che conduce a Parzanica.
    Punto di osservazione privilegiato sul lago, Parzanica è un piccolo borgo che ha mantenuto il tipico aspetto rurale grazie all’isolamento dai principali centri abitati lacustri. Basti pensare che fino al 1957 l’accesso al paese avveniva esclusivamente per mulattiere e che il collegamento stradale diretto con Tavernola fu completato solo nel 1999.
    L’escursione è particolarmente interessante da un punto di vista paesaggistico. I continui panorami sul lago e sulle vette circostanti offrono atmosfere e colori molto particolari, ricchi di contrasti cromatici tra cui risalta quello turchino delle acque e il verde di Montisola, la più estesa tra le isole lacustri europee. Il migliore dei punti panoramici si trova al santuario della Santissima, posto sul Mut dei Pagà, sommità di un versante roccioso a picco sul lago.
    L’itinerario ha inizio dalla stradina chiusa al traffico con segnavia CAI 721, dapprima mulattiera cementata e poi sentiero, che sale ripida verso la Chiesa della Santissima Trinità (m 969). Si prosegue sul sentiero risalendo le pendici del Monte Creò (m 1106). Ora il percorso prosegue (Sud- Ovest), su ampia sterrata, verso la prossima cima costituita dalla Punta del Bert (m 1107) con ben visibile all’orizzonte la forma a vela del Monte Bronzone, ad un certo punto, è necessario abbandonare la stradina che si abbassa di quota, per risalire a destra su tracce di sentiero verso il crinale soprastante e quindi camminare rimanendo tra il bosco e lo scosceso prato fino a aggiungere il versante meridionale della Punta del Bert. Di fronte a noi verso sud c’è il Monte Mandolino (m 1108) che si raggiunge dopo essere scesi ad una sella e aver attraversato una proprietà con roccolo e recinzione. Dal Monte Mandolino, o attraversando il bosco o passando a sinistra della cima sul costone prativo, in breve si arriva al Monte Cremona (m 1083). Infine, con un sentiero in mezzo al bosco si scende sui prati dove è situata la cascina Saresano per risalire brevemente dalla parte opposta fino all’omonimo Monte. Si ridiscende alla cascina Saresano e con un bel sentiero in mezzo al bosco si scende verso Parzanica per chiudere l’anello.

    Percorso in pillole: Parzanica (753 m) – Santuario Sant.ma Trinità (969 m) – Monte Creò (1106 m) – Colle di Comodari (1045 m) – Punta del Bert (1107 m) – Sella (1056 m) – Monte Mandolino (1108 m) – Cascina Colderone al Col de Ru (1015 m) – Monte Cremona (1073 m) – Cascina Saresano (930 m) – Monte Saresano (965 m) – Gromolo (758 m) – Parzanica (753 m).

    Segnavia: CAI n° 721 – 568 – 724 – 723 (i tracciati del CAI non passano mai per le cinque cime; per raggiungerle, bisogna abbandonare momentaneamente i segnali biancorossi per poi riprenderli successivamente).

    Ritrovo

    ore 7:15 in Bergamo Via Monte Gleno, 49 (parcheggio auto a fianco della Fondazione
    CARISMA di fronte ai campi di Rugby)

    Partenza

    ore 7:30

    Mezzo di trasporto

    auto proprie (costo di 7€ da pagare al conducente a carico di chi usufruisce del passaggio)

    Difficoltà

    E

    Dislivello

    (353 + 62 + 42 + 68 + 35) = 560 m

    Lunghezza percorso

    km 11 circa

    Durata

    ore 4:00

    Costo

    soci € 5
    altri € 10

    Coordinatori

    Bruno Barcella e Francesco Scotti

    Note

    Abbigliamento sportivo adatto alla stagione: scarponcini da trekking, bastoncini, occhiali da sole.

    Nello zaino: borraccia, guanti, berretto e/o cappellino da sole, crema solare.  Consigliati binocolo e macchinafotografica.

    Pranzo al sacco e possibilità di pranzare presso la Trattoria Alpina di Parzanica.