+39 035.242933 alpinaexcelsior@gmail.com

GIRO AD ANELLO RIFUGIO DEL GRANDE-CAMERINI 2565 mt.

Prezzo
Prezzo €30-€35


    Save To Wish List

    Adding item to wishlist requires an account

    2541

    Vuoi tesserarti?

    Puoi farlo online, visitando la pagina Tesseramento, oppure contattandoci.

    +39 035 242933

    alpinaexcelsior@gmail.com

    Sab 20 Luglio 2024
    E - Escursionistico EE - Escursionisti Esperti
    1 giorno

    GIRO AD ANELLO RIFUGIO DEL GRANDE-CAMERINI 2565 mt.

    Dal parcheggio in località Pian del Lupo (Chiareggio) si prosegue a piedi lungo il fondovalle detritico e ci si inoltra nell’abetaia raggiungendo il ponte sul torrente Mallero. Si oltrepassa la segnaletica per le alpi di Vazzeda, che faremo al ritorno, e si prosegue lungo la strada sterrata fino al suo termine, dove una
    mulattiera sulla destra conduce dapprima alle baite Forbicina (1664 mt.) e poi alle sovrastanti baite di Laresin (1700 mt.). In corrispondenza delle baite si punta al bivio per l’Alta Via: il sentiero prosegue in
    saliscendi superando alcuni detriti trasportati da valanga fino ad arrivare al bivio per il sentiero n.325, che sale deciso sulla destra con numerosi tornanti nel bosco. Si guadagna quota velocemente fino a raggiungere i ripidi pascoli alle pendici del monte Mottuccio dove il sentiero prosegue in leggera salita superando dapprima un canale detritico (acqua ad inizio stagione) e in seguito il canalone principale, che con decisa salita ci consente di oltrepassare il salto di roccia che ci divide dal gradino superiore della Val Sissone. Si prosegue costeggiando le alte pareti rocciose per uscirne sulla sinistra (segnaletica) in corrispondenza di un bosco di ontani, guadagnando i pascoli inizialmente rocciosi che precedono l’Alpe Sissone (2290 mt.). Con vista maestosa sulla parete nord del monte Disgrazia si supera l’alpe (cartelli CAI) e si prosegue in direzione nord sempre su pascoli ormai abbandonati sino a raggiungere un breve salto roccioso che si vince facilmente con l’ausilio di alcune catene e intagli nella roccia. Con facile arrampicata si raggiunge la panoramica cresta già in vista del rifugio che in breve si raggiunge lungo il filo del crinale.
    Per il rientro si segue il sentiero 301-305 che dal rifugio scende dapprima all’Alpe Vazzeda Superiore (2033
    mt.) e poi all’alpe Vazzeda Inferiore (1832 mt.), ampio alpeggio immerso in una cornice di boschi.
    Proseguendo nel bosco si scende all’altezza del ponte sul Mallero e alla comoda carrareccia che porta al parcheggio di Pian del Lupo, completando così il nostro giro ad anello.

    Segnavia: sentieri n.325-301-305
    Punti di appoggio/ricovero: Alpe Sissone, Rifugio Del Grande-Camerini, Alpe Vazzeda.
    Itinerario per punti geografici: Chiareggio – Forbesina – Alpe Laresin – Alpe Sissone – Rifugio Del Grande
    Camerini – Alpe Vazzeda Superiore e Inferiore – Chiareggio.

    Ritrovo

    ore 5:45 in Bergamo Via Monte Gleno, 49 (parcheggio auto a fianco della Fondazione CARISMA di
    fronte ai campi di Rugby)

    Partenza

    ore 6:00

    Mezzo di trasporto

    pullman

    Difficoltà

    E – EE

    Dislivello

    980m. circa complessivi

    Tempo di percorrenza

    tempo di salita ore 3:30 – tempo complessivo a/r ore 5:30-6:00

    Costo

    Soci: € 30
    altri: € 35

    Coordinatori

    Annamaria Masserini – Francesco Scotti

    Note

    – Acqua sul percorso: acqua di torrente (non nota potabilità).
    – Pranzo al sacco.
    – Scarpe da trekking idonei a ghiaioni e roccia, bastoncini, abbigliamento adeguato all’ambiente alpino.
    – Richiesti una buona condizione fisica necessaria per affrontare l’escursione in ambiente alpino, passo sicuro
    e assenza di vertigini.